folignonline
Edizione del 23 Settembre 2017, ultimo aggiornamento alle 15:09:13
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Aldo Moretti S.r.l.
folignonline
Primi d'Italia
cerca nel sito
Primi d'Italia
Valle di Fiordimonte
Aldo Moretti S.r.l.
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Condividi l'articolo:


Cultura e sapori, 28 Febbraio 2017 alle 07:00:07

ZUPPA DI CECI, PORCINI E CASTAGNE.

[Fotogallery]


Ennio Mariani per tutti "Remo"

 


Durante le festività natalizie, tra i piatti più diffusi in Umbria da presentare in tavola c'era la zuppa di ceci, funghi porcini e castagne.
Racconto in breve la storia di questo ultimo frutto per farvene capire l'importanza per le nostre terre, oltre che della sua bontà.


Il Castagno, compagno fedele di anni difficili, presenza rassicurante vicino a molti borghi di montagna, è stato definito l'albero del pane poiché le castagne con il loro contenuto di amidi, zuccheri e grassi, hanno un elevato potere nutritivo e, per questo, hanno rappresentato una risorsa provvidenziale per le popolazioni più povere. Dal frutto alla farina questo prelibato frutto, oggi invece molto costoso, può essere utilizzato in cucina in ogni sua "sfumatura".


Gli ingredienti:
Per quattro persone


Ceci di Colfiorito 200 gr
Castagne di Spoleto 100 gr ( mosciarelle castagne secche)
Porcini 100 gr freschi
Aglio
Alloro
Rosmarino
Sale
Pepe
Olio extravergine d'oliva (evo).


L'ESECUZIONE
In due diverse pentole lasciare a bagno per circa 12 ore e le castagne e i ceci.
Lessare i ceci in acqua fredda con uno spicchio d'aglio ed una foglia di alloro. In ultimo, salare. Scolarle senza buttare via l'acqua di cottura.
In un'altra pentola, lessare le castagne con uno spicchio d'aglio, una foglia di alloro ed un rametto di rosmarino. In ultimo, salare.
In una padella, insaporire in olio evo i porcini, accuratamente lavati e tagliati, con un po' di sale e pepe.
Preparare un soffritto di aglio ed olio evo dove aggiungerete prima i ceci lessati, poi le castagne tagliate in quattro parti. In ultimo aggiungere i funghi porcini e a fuoco lento continuare ad amalgamare con l'acqua dei ceci.
Servire tiepido con una macinata di pepe nero, un po' di rosmarino, una foglia di alloro ed un filo di olio evo.
Abbinate un vino rosso di Montefalco di buon corpo.


Ricordate: per il sale assaggiate sempre. Meglio aggiungere, ché togliere non si può!
Buon appetito!


"tutti gli uomini si nutrono
Ma pochi sanno distinguere i sapori"


Ennio Mariani


 


 


 

Condividi l'articolo:

affitto e vendita case

FOTOGALLERY

porcini
castagne
ceci
Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Aldo Moretti S.r.l.
Maison del Celiaco
Principe
Sicaf
Primi d'Italia
Vus Com