folignonline
Edizione del 17 Novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 23:47:26
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
SERFIN - Annuncio di LAVORO

Stampa articolo

Foligno - Eventi, 03 Settembre 2015 alle 22:42:46

Segni Barocchi, presentata la XXXVI edizione a Foligno

In programma 30 eventi, sabato 5 settembre, la Notte Barocca

E' giunto alla XXXVI edizione il Festival Segni Barocchi in programma a Foligno, da domani fino al prossimo 19 settembre. Nel tempo il Festival ha evidenziato i segni barocchi del XVII e del XVIII secolo ma al tempo stesso ha interpretato le attuali espressioni artistiche per far emergere le forme neobarocche presenti nella


 cultura del nostro tempo, cercando di raggiungere, nel programma di ogni edizione, un equilibrio tra le diverse epoche, tra i diversi settori produttivi, tra i diversi luoghi di rappresentazione, anche in relazione ai diversi pubblici. L'edizione di quest'anno si propone di avviare una riflessione più ampia per valorizzare "Foligno Città del Barocco", attraverso rapporti di collaborazione con l'Ente Giostra della Quintana e con enti, associazioni e imprese del territorio. Per consolidare il rapporto con l'Ente Giostra della Quintana, l'edizione di quest'anno si è articolata in due fasi temporali, una a giugno, con due appuntamenti, e una a settembre, con il suo più articolato programma. Il direttore artistico della manifestazione, Massimo Stefanetti, ha ricordato che il progetto di valorizzazione di "Foligno città del barocco" ha bisogno di "essere sviluppato più compiutamente" sottolineando inoltre "la proliferazione esponenziale dei festival, anche nella nostra Regione". Il vicesindaco Rita Barbetti, che ha la delega alle cultura, ha posto l'accento sul fatto che "Foligno città del barocco è un progetto ambizioso che ha bisogno di una partecipazione più estesa delle diverse realtà cittadine". Segni Barocchi propone complessivamente una trentina di eventi - di cui 15 nella Notte Barocca, prevista per sabato 5 settembre - con alcuni spettacoli allestiti anche a Trevi. Sono intervenuti alla presentazione della manifestazione anche il sindaco di Trevi, Dino Sperandio, il dirigente della Regione, Baldissera Di Mauro e il rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, Cristiano Antonietti. Segni Barocchi si apre domani, venerdì 4 settembre alle 21,15 all'Auditorium Santa Caterina omaggiando la Francia con l'Accademia degli Imperfetti che presenta lo spettacolo "Les Muses Galantes", musica e danza alla Corte del Re Sole, su musiche di Lully, Marais, Campra, Morel.
La Notte Barocca, ideata e progettata da Segni Barocchi, viene realizzata in collaborazione con l'Ente Giostra della Quintana. Il programma della X edizione prevede le seguenti iniziative: dalle 16.30, l'Associazione Innamorati del Centro, in collaborazione con Ente Giostra della Quintana e Pro Foligno, propone la VIII edizione di "Barocco e Neobarocco in vetrina": la premiazione si terrà domenica 6 settembre alle ore 12 nella sala video dell'Auditorium San Domenico; dalle 16,30, fino alla conclusione del Festival, le librerie di Foligno del circuito "Antiquarian Bookshops of Umbria" (Editoriale Umbra, Il Formichiere, Il Salvalibro, Libreria Carnevali) metteranno in mostra, durante l'orario di apertura di ciascun esercizio, la cultura barocca; dalle 16,30, fino alla conclusione del Festival, nella biblioteca comunale di Foligno "Dante Alighieri" verranno esposti, con possibilità di consultazione, libri e audiovisivi sul Barocco. La mostra "Barocco in biblioteca" si propone di diventare uno strumento non secondario di formazione del pubblico; alle 17,30, nella sala delle conferenze di Palazzo Trinci, Raffaele Riccio presenta la conferenza spettacolo con degustazione "Banchetto e corte barocca: circolarità dei saperi gastronomici nell'Europa del Seicento"; dalle 21,30, in collaborazione con il Laboratorio di Scienze Sperimentali, l'Associazione Astronomica Antares propone visite guidate al Planetario di via Isolabella, mentre osservazioni al telescopio sono previste all'Osservatorio Astronomico Comunale della Torre dei Cinque Cantoni; dalle 21.30 alle 01 sarà possibile visitare il Museo della città in Palazzo Trinci, il Museo Multimediale dei Tornei, delle Giostre e dei Giochi, il Museo Capitolare Diocesano, l'ex Chiesa della Santissima Trinità in Annunziata, il CIAC "Centro Italiano Arte Contemporanea": attraverso gli itinerari barocchi, i musei di Foligno, animati da concerti e visite guidate, diventano Musei Sonori; alle 22.15, con replica alle 23,45, la compagnia Teatro per Caso propone "Moonlight - Luce di luna", parata itinerante su trampoli con costumi luminosi e lune fluttuanti che evoca in modo poetico la luce notturna; alle ore 23.00, con replica alle 00,45, la compagnia Parola Bianca presenta lo spettacolo itinerante "Invasioni lunari", con finale fisso in Piazza della Repubblica: bianche figure invadono il centro storico, tra musica, danza, immagini e illusioni ottiche. Durante la Notte Barocca resteranno aperti negozi, ristoranti, musei e taverne dei Rioni della Giostra della Quintana, che saranno animate con giochi, spettacoli e gruppi musicali itineranti. Numerosi gli spettacoli in programma anche nei prossimi giorni mentre la conclusione della XXXVI edizione di Segni Barocchi è affidata, sabato 19 settembre, all'Auditorium San Domenico, alle 21, alla Sagra Musicale Umbra che, con l'Orchestra da Camera di Perugia e le voci di Elisaveta Martirosyan e di Kremena Dilcheva, proporrà la versione curata da Bach dello "Stabat Mater" di Pergolesi, il Salmo "Laudate Pueri" di Vivaldi e una composizione di Akira Nishimura dedicata allo scomparso Wolfgang Schulz, primo flauto dei Wiener Philharmoniker.


 


 

Azienda Modena


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Axis Italy
Marco Post
Ristorante al Palazzaccio