folignonline
Edizione del 20 Luglio 2019, ultimo aggiornamento alle 16:07:47
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Foligno - Eventi, 05 Settembre 2015 alle 11:50:47

Notte Barocca a Foligno, e la citta' si riempie di trampolieri e danzatori

Barocco e Neobarocco in Vetrina, Barocco in Libreria, Barocco in Biblioteca, Banchetto e Corte Barocca, Il Cielo di Settembre al Planetario, Osserviamo gli Astri dagli Orti Orfini, Musei Sonori, la Divina Commedia nell'Arte Contemporanea al Ciac: sono tante le iniziative della Notte Barocca in programma stasera, sabato


 5 settembre, a Foligno, per iniziativa di 'Segni Barocchi Festival' in collaborazione con l'Ente Giostra della Quintana. Tra gli altri appuntamenti si segnalano due spettacoli di strada. Il primo spettacolo itinerante Moonlight - Luce di Luna, dalle 22,15 con replica alle 23,45, coinvolgerà Piazza San Domenico - Via Mazzini - Largo Carducci - Piazza della Repubblica; mentre il secondo "Le Invasioni Lunari", dalle 23 con replica alle 00,45 si sposterà da Corso Cavour - Largo Carducci - Piazza della Repubblica.
"Teatro per Caso" è il nome della prima compagnia che si cimenterà in una parata itinerante su trampoli con costumi luminosi, lune fluttuanti. e grandi palloni, anch'essi illuminati, che toccano i 4 metri di altezza sopra le teste degli artisti. Moonlight intende evocare in modo poetico la luna e la sua luce notturna. La performance è stata selezionata al Daidogei World Cup Festival di Shizuoka (Giappone) nel 2014.
L'altra compagnia "Parola Bianca" sottolinea che "Le Invasioni Lunari" non si possono spiegare e nemmeno raccontare perché vanno vissute dal vivo. Il gruppo itinerante di trampolieri e danzatori attori suggerisce infatti l'idea di uno spazio "altro", di una gravità diversa da quella terrestre, il senso di un mondo lontano, popolato da esseri immaginari che si avventurano in luoghi inesplorati, muovendosi leggeri tra la folla e creando luminosi quadri viventi. Il trampolo diventa un palcoscenico per catalizzare l'attenzione, la maestria degli attori un gioco per interagire con grandi e piccini e la danza un rituale magico per staccarsi da terra e trasportare il pubblico in una dimensione da sogno. Una performance capace di evocare un universo di immagini surreali usando corpo, costumi, attrezzi, luci e giochi d'ombra. Complice assieme alla danza è l'illusione ottica della luminotecnica. E' un invito alla fuga dal mondo reale e un tuffo nella magia del mistero grazie a seduzioni visuali, in cui affascinanti oggetti cosmici, tutti inventati, guizzano e fluttuano nel metafisico mare lunare.

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno
Azienda Modena


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Marco Post
Ristorante al Palazzaccio
Sicaf