folignonline
Edizione del 10 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 19:02:08
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
folignonline
BEXB
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Valle di Fiordimonte

Condividi l'articolo:


Cronaca, 12 Ottobre 2017 alle 22:15:04

L'ultimo saluto all'avvocato Ariodante Picuti, 'il 'presidentissimo' restera' nel cuore di tutti'

Mondo sportivo, politico, forense, Quintana e tanti cittadini a rendergli omaggio [Fotogallery]

Istituzioni, ex falchetti, politici folignati e umbri, avvocati: tutti a salutare l'avvocato Ariodante Picuti, morto a 93 anni. Presenti anche rappresentanti della Quintana, gli alfieri in costume e con le bandiere dei 10 rioni, quella Giostra che lui ha amato e amava tanto, con in testa il presidente Metelli rientrato prima da New York per tributare l'ultimo saluto al "presidentissimo".


Era gremita da centinaia di persone la pro-cattedrale della Madonna del Pianto per l'ultimo saluto a chi ha fatto la storia di Foligno sotto tante sfaccettature: da quella politica a quella forense, a quella sportiva, alla Quintana.


Una cerimonia religiosa che è stata officiata da monsignor Giuseppe Bertini che ha sottolineato come Picuti fosse stato un brav'uomo e un bravo cristiano. Ha ricordato la lunga vita del presidentissimo che ha guardato sempre al territorio al "bene comune".L'impegno sociale, quello sportivo avendo ricoperto la carica di presidente al Foligno calcio, la vita politica sia a Nocera che in Regione, quella professionale con la presenza di tanti legali, molti dei quali "tirati su" proprio da Picuti. E poi la Quintana, la manifestazione che lui amava più di ogni altra cosa avendo ricoperto il ruolo da presidente per oltre 14 anni e poi quella di presidente emerito.


Oltre ad alcune "glorie" del Foligno calcio, anche tanti politici di ieri e di oggi: la ex presidente della giunta regionale Rita Lorenzetti, gli ex sindaci Salari e Marini, quello attuale Mismetti, ma anche la presidente del Consiglio regionale Donatella Porzi, l'assessore alla Sanità Luca Barberini. E tanti esponenti della democrazia Cristiana.


Parole commosse anche da parte degli avvocati. In rappresentanza dell'ordine professionale del Foro di Perugia è stato Aurelio Pugliese a raccontare Picuti. "Sono stato uno dei suoi tanti allievi - ha detto indossando la toga. E' difficile commemorare colui che è stato un maestro per tutti noi. Troppi sarebbero i successi e gli aneddoti raccontabili sulla vita di Ariodante. Principe del Foro, fine oratore e soprattutto incredibile persona.


Anche l'Ordine degli Avvocati di Spoleto con Donatella Tesei ha voluto porgere l'ultimo saluto: "ha saputo fare grandi cose per la regione, trasformando Nocera da una realtà contadina ad un polo industriale. Perdiamo un uomo che ha dato tutto per ciò in cui credeva".


"Ti chiediamo scusa - ha scandito Carlo Cambi, storico amico di famiglia, che ha letto la missiva del figlio Giovanni e della figlia Maria Romana - perché non abbiamo saputo dare ai tuoi nipoti le stesse certezze che tu hai dato a noi. Ariodante era un uomo del popolo e ogni cosa l'ha fatta per il bene della collettività, dalla politica allo sport, alla Quintana".


Il funerale si è concluso con la lettura di una sentita lettera d'addio da parte del nipote, Giacomo Picuti. E poi tanti i sempliciconoscenti, gli amici, i cittadini che hanno avuto la fortuna di incnytrarlo ed apprezzare le sue doti professionali ed umane, che si sono stretti intorno ai familiari.


 


 

Condividi l'articolo:

affitto e vendita case

FOTOGALLERY

picuti
Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Gabetti Immobiliare
Vus Com
Maison del Celiaco
Sicaf
Principe