folignonline
Edizione del 10 Dicembre 2017, ultimo aggiornamento alle 19:02:08
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
BEXB
folignonline
Adcomm
cerca nel sito
Valle di Fiordimonte
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Condividi l'articolo:


Cronaca, 06 Dicembre 2017 alle 19:31:35

La Filipponi denuncia i vertici del Foligno calcio per diffamazione e minaccia a organo politico

'Hanno messo in discussione il mio rigore e la mia correttezza politica, professionale e personale. Mai detto quelle cose in Consiglio: andassero a risentire la registrazione'

Ha denunciato i vertici del Foligno Calcio per diffamazione (art. 595 codice penale.) e per minaccia a Corpo politico (art. 388 codice penale.): Stefania Filipponi di Impegno Civile fa sul serio e nel mirino dell'avvocato sono finiti il presidente del Foligno Calcio Guido Tofi ed i due vice presidenti Giampiero Fusaro e Lorenzo Battisti.


Una querelaapresentata ai carabinieri di Foligno che è arrivata dopo che i vertici della società del Foligno Calcio hanno fatto inviare alla consigliera una lettera dell'avvocato Galligari in cui chiedono un risarcimento danni per "gravissime ed infondate accuse". Un risarcimento danni, fra l'altro senza quantificazione dell'importo, che ha sostituito l'iniziale minacciata azione penale annunciata.


"Mi si può indirizzare una critica politica- ha detto una indignata Filipponi -ma non dire che infango, non mi si può screditare come avvocato o come consigliere comunale. Questo attacco non lo accetto. Anche perché io parlo sempre con documentazione alla mano. Hanno messo in discussione il mio rigore e la mia correttezza politica, professionale e personale. Mi hanno detto che sono una bugiarda, che in consiglio comunale ho detto delle cose non vere. Io, ripeto, parlo sempre con documenti alla mano, le cose che mi si attribuiscono io non le ho mai dette".


E per legittimare questo la Filipponi, ha richiesto l'accesso agli atti del Comune come cittadina, e preteso la registrazione del consiglio comunale e una copia del verbale della seduta "incriminata".


"Durante la seduta non ho mai pronunciato le parole che mi si attribuiscono -incalza - non ho mai detto che l'ex assessore Salvatore Stella era anche il presidente della Nuova Fulginium quando venne concessa la fideiussione alla società da parte del Comune".


"Così come non ho mai detto bugie sulle rate insolute del prestito concesso dal Credito sportivo. Ho semplicemente citato e letto la lettera del Credito sportivo, nella quale veniva indicato l'insoluto di 17mila euro al 27 luglio 2017. Io non parlo mai a sproposito e non voglio passare per bugiarda e proprio per questo motivo è la prima volta che mi trovo a querelare qualcuno: ma sul mio onore non si scherza".


Intanto, giovedì 14 dicembre la questione degli impianti sportivi di Corvia finirà all'esame della terza commissione consiliare del Comune di Foligno alla presenza dei vertici delle due società: della Fulginium e del Foligno Calcio. Ora si attendono le contromosse dei querelati.


 

Condividi l'articolo:

affitto e vendita case
Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Gabetti Immobiliare
Vus Com
Maison del Celiaco
Sicaf
Principe