folignonline
Edizione del 13 Settembre 2020, ultimo aggiornamento alle 14:45:44
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Foligno - Eventi, 16 Settembre 2015 alle 16:35:50

Segni Barocchi si sposta a Trevi

Doppio appuntamento per venerdi' 18 settembre

Il festival Segni Barocchi si sposta a Trevi venerdì 18 settembre con un doppio appuntamento: alle 18 nella chiesa di San Francesco, Daniele di Bonaventura si esibirà all'organo (strumento originale del 1500), mentre alle 21,30 al teatro Clitunno toccherà al ‘Leggera Brezza Quintet' per il concerto dal titolo "Nadir con Zenit". 


Prosegue anche quest'anno la collaborazione tra Segni Barocchi ed il Comune di Trevi che ha incaricato Vito Trombetta per l'ideazione degli eventi. Il Jazz e la World music incontrano il Barocco per una contemporanea creatività. Arpeggi, ritmi e contrappunti tra strumenti a corda e ad ancia libera risuonano e rievocano sapori barocchi in un contesto di improvvisazioni e contaminazioni contemporanee.
Al Clitunno si potrà assistere ad una proposta musicale particolare, nata dalla necessità di proporre e di rileggere una letteratura musicale più legata alle proprie origini. E' attorno al bisogno di musica, alla necessità dell'espressione, che il ‘Leggera Brezza Quintet' fa ruotare il proprio lavoro, dal jazz alla musica antica, musica contemporanea o libera improvvisazione. Il quintetto, originale per l'accostamento degli strumenti, è intenso e rigoroso, cattura fin dal primo ascolto, dal lirismo limpido ed essenziale alle aggressive sonorità, dalle soffuse e struggenti melodie latine ai tappeti sonori di semplice purezza. Un gruppo che, pur nel suo essere una proposta di confine, all'incrocio tra etno e jazz, tra musica antica e improvvisazione, comunica emozioni.
Il programma della serata prevede improvvisazioni su composizioni di Daniele di Bonaventura, Elias Nardi e Ralph Towner. L'èquipe è composta da Elias Nardi (oud); Daniele di Bonaventura (bandoneon); Carlo La Manna, (fretless bas); Alfredo Laviano (percussioni); Didier François (nyckelharpa). Per il primo concerto, nella chiesa di San Francesco, l'ingresso è libero mentre al teatro Clitunno è di 5 euro.



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Agriturismo Posto del Sole
Axis Italy