folignonline
Edizione del 22 Novembre 2017, ultimo aggiornamento alle 22:54:24
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
Punto Salute Foligno
folignonline
Adcomm
cerca nel sito
Valle di Fiordimonte
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
Aldo Moretti S.r.l.

Condividi l'articolo:


Foligno - Società, 21 Settembre 2015 alle 10:10:04

Conclusa la XXXVI edizione di Segni Barocchi a Foligno

Il bilancio del direttore artistico Stefanetti

Il direttore artistico di Segni Barocchi Festival, Massimo Stefanetti, ha tracciato un bilancio della manifestazione che si è conclusa sabato 19 settembre con il concerto dell'Orchestra da Camera di Perugia realizzato in collaborazione con la Sagra Musicale Umbra. "La XXXVI edizione di ‘Segni Barocchi' ha


 proposto un programma articolato in due periodi temporali, a giugno e a settembre" - ha affermato Stefanetti - "realizzato con il finanziamento del Comune di Foligno, con i contributi di Regione dell'Umbria, Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, Camera di Commercio di Perugia, nonché attraverso la collaborazione di Comune di Trevi, Diocesi di Foligno, Laboratorio di Scienze sperimentali, Associazione astronomica Antares, centro video del Consiglio regionale dell'Umbria, Associazione Innamorati del centro, Pro Foligno, librerie di Foligno del circuito 'Antiquarian Bookshops of Umbria', Centro per la Cultura e lo Sviluppo Economico, CIAC (Centro Italiano Arte Contemporanea), Sagra Musicale Umbra, Amici della Musica di Foligno, Ente Giostra della Quintana. Un pubblico attento e appassionato ha apprezzato le iniziative proposte da Silence Teatro, Carnevale di Sant'Eraclio, Filarmonica di Belfiore Accademia degli Imperfetti, Ensemble Barocco del liceo Frezzi-Beata Angela di Foligno, Marco Scolastra e Peter Ickx, Roberto Lazzerini e Ensemble Terra d'Otranto. Per la decima edizione della ‘Notte Barocca', ideata e realizzata da Segni Barocchi, si è rinnovato lo straordinario successo delle precedenti edizioni, con spettacoli itineranti di "Teatro per Caso" e di "Parola Bianca", con i concerti nei musei dell'Ensemble Nova Alta, del Duo Narthex, di Manolo Rivaroli e Matteo Marcucci, con la conferenza di Raffaele Riccio, con incontri e visite guidate, mostrando la città in tutta la sua bellezza. A Trevi, con il progetto di Vito Trombetta, sono stati particolarmente apprezzati sia i concerti di Daniele di Bonaventura, di Leggera Brezza Quintet e di Federico Bracalente sia la farsa di Luciano Cicioni rappresentata dalla compagnia teatrale "Al Castello" nella restaurata Villa Fabri. Mentre ci auguriamo che gli spettacoli e concerti presentati possano continuare il loro viaggio in Umbria, in Italia e nel mondo, auspichiamo che si apra già dal prossimo mese di ottobre un approfondito dibattito - ha concluso Stefanetti - per individuare soggetti, strumenti e progetti finalizzati anche a valorizzare i segni barocchi della Città di Foligno, dentro e fuori le mura".

Condividi l'articolo:

affitto e vendita case
Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Gabetti Immobiliare
Aldo Moretti S.r.l.
Vus Com
Principe
Maison del Celiaco