folignonline
Edizione del 19 Maggio 2018, ultimo aggiornamento alle 17:06:02
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
TrattOliva
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 02 Marzo 2018 alle 11:36:37

Elezioni, sulla scheda il tagliando antifrode

Una novita' di cui si sta parlando solo in questi ultimi giorni. Ecco le raccomandazioni per evitare che la scheda sia nulla

È nata per contrastare il "meccanismo della 'scheda ballerina', utilizzata per il voto di scambio", di cui ha parlato anche Roberto Saviano, è il 'tagliando antifrode', codice progressivo alfanumerico generato in serie che sarà utilizzato a partire dalle prossime elezioni politiche del 4 marzo per evitare i brogli.


E' una novità della quale si parla poco. Questo bollino ha un codice alfanumerico che verrà applicato su una appendice di ciascuna scheda. Al momento della consegna delle schede agli elettori, i presidenti devono far prendere nota del codice sulle liste elettorali. Quando gli elettori escono dalle cabine
non dedono assolutamente inserire le schede nelle urne ma le devono consegnare al presidente del seggio, il quale deve prima controllare che il codicee corrisponda a quello annotato poi deve staccare l'appendice contenente il codice, quindi imbussolare le schede nelle urne.


Non bisogna, per nessun motivo, staccare l'appendice con il codice, pena l'annullamento della scheda e del voto. Di tutto questo se ne sta parlando solo in questi utimi giorni e c'è da temere che si verifichino episodi incresciosi ai seggi.


Il deputato friulano, presidente della commissione parlamentare sulla digitalizzazione della pubblica amministrazione, Paolo Coppola, "padre" del relativo emendamento inserito nella legge elettorale.


"Il tagliando consentirà al presidente di seggio di verificare che il codice alfanumerico della scheda votata corrisponda a quello della scheda appena consegnata all'elettore - ha spiegato all'Ansa Paolo Coppola a 'padre' del relativo emendamento inserito nella legge elettorale - Renderà così impossibile il meccanismo del voto di scambio e inutile il furto delle schede". Garantirà al contempo che, una volta inserita la scheda nell'urna, il voto sia irriconoscibile.


"Nella legge è inserito il principio, spetterà poi al ministero dell'Interno decidere come concretamente applicarlo - ha aggiunto -. Ci sono tanti modi per realizzarlo, spero lo facciano in quello più semplice possibile. Io lo farei con delle etichette staccabili".


Il codice è stato scelto alfanumerico "per non farlo troppo lungo nell'eventualità dovesse essere trascritto a mano. Sicuramente, come per tutte le novità, c'è il rischio che si possano allungare i tempi. Spero - ha concluso Coppola - che funzioni e che venga esteso anche alle amministrative".


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Vus Com
Sicaf
Principe