folignonline
Edizione del 14 Dicembre 2018, ultimo aggiornamento alle 17:33:12
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito

Stampa articolo

Eventi, 16 Aprile 2018 alle 21:02:29

Vinitaly: l'Umbria si apre al turismo estivo con un'offerta di Arte e Sagrantino

Una serie di iniziative a sostegno del patrimonio culturale e una mostra itinerante. Previsti interventi volti a valorizzare le Cantine Francescane di Montefalco

"Arte & Sagrantino" non è solo un progetto per la valorizzazione del territorio. E' un invito a visitare l'Umbria dell'arte e del vino che quest'anno unisce Comuni e Associazioni nella celebrazione di questo legame: un'offerta vastissima di eventi e una mostra itinerante che nei prossimi mesi sarà possibile visitare attraverso i luoghi del Sagrantino.


Al centro, Montefalco e l'impegno dei produttori del Consorzio Tutela Vini che in collaborazione con il Comune stanno pianificando l'ambizioso ampliamento delle Cantine Francescane - struttura annessa al Complesso Museale di San Francesco con ampie vasche di pigiatura dell'uva, utilizzate già tra il XVIII e XIX secolo per la produzione del Sagrantino una - per dare seguito alle azioni di valorizzazione del patrimonio artistico culturale che rappresentano il cuore pulsante del Sistema Sagrantino.


Già negli anni passati, attori privati e pubblici del territorio hanno lavorato fianco a fianco cofinanziando il restauro della pala d'altare "Madonna della Cintola" di Benozzo Gozzoli, e contribuendo alla realizzazione della mostra dedicata a Antoniazzo Romano, che riportò a Montefalco molte delle opere del maestro, tra le quali il trittico della "Madonna col Bambino tra i Santi Paolo, Benedetto, Giustina e Pietro".


"La cultura produce ricchezza per tutto il sistema, ma è importante attuare interventi mirati per riconoscere a questo patrimonio il giusto valore - Ha dichiarato Amilcare Pambuffetti, Presidente del Consorzio Tutela Vini Montefalco - Il modello Sagrantino, oltre ad esaltare la filiera vitivinicola, concepisce l'aspetto storico come elemento inscindibile dall'identità di un territorio. Recuperarne la bellezza perduta, è un investimento fondamentale di tempo, di attenzione e di civiltà, non solo economico".


L'iniziativa, presentata in occasione del Vinitaly, include numerose attività messe in atto nel territorio dell'area delle denominazioni di origine Montefalco Sagrantino. Per tutto l'anno, inoltre, il territorio si tingerà di glicine con addobbi a tema, che interesseranno ogni angolo delle città, dalle aiuole all'arredo urbano, il colore che caratterizza Arte & Sagrantino.


"La capacità di far rete rende l'Umbria più forte - conclude l'assessore regionale all'Agricoltura Fernanda Cecchini - Il sistema Sagrantino che unisce la forza di un vitigno e la forza di un territorio con le bellezze artistiche ha fatto e continuerà a fare la differenza per l'intero territorio".


 


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Vus Com
Principe