folignonline
Edizione del 22 Settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 15:21:25
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 19 Giugno 2018 alle 17:49:50

Quintana, Metelli soddisfatto dell'edizione di giugno

Le novita': il ritorno su Rai Tre nazionale, sabato prossimo, e gli anelli piu' piccoli. Il presidente risponde alle proteste de La Mora: 'Siamo stati sempre vicini e presenti

Il ritorno della Rai, gli anelli più piccoli e la presenza del conte Ranieri Campello sono i titoli della Giostra della Quintana di giugno. Un'edizione che ha pienamente soddisfatto il presidente dell'Ente Domenico Metelli pronto a stilare il tradizionale bilancio prima di rivolgere l'attenzione alla manifestazione di settembre.


"Sono davvero soddisfatto. In un periodo non facile siamo riusciti ad attirare di nuovo l'attenzione della Rai che è ritornata dopo alcuni anni per regalare alla città un programma interamente dedicato alla Quintana che andrà in onda sabato 23 giugno, alle ore 16.55 su Rai Tre nazionale.


"Quest'anno poi abbiamo deciso di alzare l'asticella restringendo il diametro degli anelli e i nostri cavalieri hanno confermato la loro straordinaria destrezza che ha meravigliato ed entusiasmato il conte Ranieri Campello nel suo appassionato commento tecnico durante la Giostra. I suoi interventi precisi hanno sottolineato, infatti, la straordinaria bravura dei cavalieri, l'allenamento mirato e la perfetta condizione dei cavalli".


"Questa edizione è stata caratterizzata ancora dalla presenza della Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini che ha impreziosito il corteggio del Comitato Centrale e, soprattutto, dal palco della Piazza ha sancito il ruolo e il valore della Quintana. Un grazie speciale alla Presidente che non ci fa mai mancare le sue attenzioni. Così come voglio ringraziare il sindaco Nando Mismetti per le sue parole appassionate, l'Assessore regionale Luca Barberini, il Prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro, il Questore di Perugia Giuseppe Bisogno, il Procuratore Generale di Perugia, Fausto Cardella e il generale Emmanuele Servi, comandante del Centro di Selezione e reclutamento dell'Esercito presso la Caserma Gonzaga di Foligno."


La Quintana, sempre di più, è il punto di riferimento regionale per quanto riguarda la cultura, il mondo dell'associazionismo e la promozione del territorio. Grazie a tutti, grazie ai Magistrati, ai Priori a tutto il Popolo della Quintana e grazie anche alle forze dell'ordine, alla Protezione Civile e alle associazioni di volontariato perché con il loro incredibile impegno garantiscono una Quintana di alto livello. Ce l'abbiamo messa tutta, come al solito non ci siamo risparmiati e questo gioco di squadra garantisce la elevata qualità dell'intera manifestazione.


"Per quanto riguarda le lamentele del Rione La Mora voglio ricordare loro che l'Ente, insieme al priore, si è subito attivato dopo gli eventi sismici e, d'accordo con il consiglio rionale, ha garantito le due tensostrutture a piazza Matteotti per un importo di oltre 30mila euro. Successivamente siamo statii nformati che l'intero consiglio rionale stata trattando direttamente con il Comune per ottenere la taverna e la sede nel palazzo di fronte. Contemporaneamente ci siamo messi a disposizione di nuovo assicurando che tutto funzionasse per il meglio".


"L'Ente non si disinteressa delle vicende delrione, anzi stiamo seguendo il post terremoto con il Magistrato Radi che ha partecipato già a 5 incontri e siamo in attesa di ricevere il via libera ai lavori".


Ora - conclude il presidente - solo il tempo di prendere fiato e poi via veloci verso la Quintana di settembre consapevoli di essere protagonisti di una preziosa, grande e unica festa di popolo".


 


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Sicaf
Vus Com