folignonline
Edizione del 13 Novembre 2018, ultimo aggiornamento alle 22:05:26
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Eventi, 26 Ottobre 2018 alle 23:05:07

Premiazioni Quintana, il rione Cassero e il cavaliere Innocenzi fanno incetta di premi

Consegnati riconoscimenti anche a chi ha collaborato con l'Ente Giostra. E il Pertinace si aggiudica anche il titolo di Miglior Cavaliere dell'anno che verra' consegnato il 10 novembre [Fotogallery]

Incetta di trofei e premi per il rione Cassero e per il cavaliere Luca Innocenzi alla serata delle premiazioni indetta dall'Ente Giostra della Quintana. Una serata che chiude il 2018 e anche il mandato di presidente, magistrati, priori e consigli rionali. Il 18 novembre, salvo stravolgimenti dell'ultima ora, sono fissate le elezioni nelle dieci contrade, ma la data sarà ufficializzata la prossima settimana dopo la riunione della commissione elettorale.


Alle premiazioni era presente anche il cavaliere Luca Innocenzi che, sebbene infortunato, non è voluto mancare alla serata presentata da Mauro Silvestri e Manuela Marinangeli.


Incetta di premi, dicevamo, perché oltre ad aver vinto le due giostre, di giugno (2° Croce Bianca e 3° Contrastanga) e settembre (2° Pugilli e 3° Croce Bianca), il cavaliere giallo-marrone e il priore Fabio Serafini hanno "guadagnato" altri riconoscimenti: il trofeo e Lancia d'Argento "Marcello Formica"; il premio "Anelli d'argento" messi in palio dalla famiglia Paolo Giusti; il premio "dottor Valentino Sardini", assegnato al veterinario della torre merlata, dottor Umberto Ricci; il premio in memoria del priore del rione Cassero, "Ugo Capoccioni" per il miglior tempo di tornata; il Premio "Assicurazioni Generali agenzia di Foligno, per il giro più veloce in assoluto ed infine il Premio messo in palio dall'associazione "Centro del mondo", per aver vinto due edizioni della Giostra.


E all'appello per il cavaliere Luca Innocenzi, manca anche il premio "Miglior Cavaliere dell'Anno" per celebrare i dieci anni di attività del progetto nazionale "Si dia Inizio al Torneamento - Giostre, Quintane e Palii d'Italia", ideato dall'aretino Roberto Parnetti. Un premio che sarà assegnato , come lo scorso anno nella sua prima edizione, sempre a Luca Innocenzi.


Ma vediamo anche gli altri premi e riconoscimenti. Ricordati e applauditi anche i rioni vincitori dei vari tornei sportivi: di calcio a 5 - con la vittoria del rione Giotti - di basket (primo gradino del podio al Badia) e di pallavolo (vittoria del Croce Bianca). Premio anche per il Croce Bianca (caccia al tesoro); Badia (staffetta del popolano); Badia (gara tamburini), Disfida di San Rocco (La Mora, entrambe le edizioni).


Durante la serata sono stati poi consegnati anche alcuni "attestati di riconoscenza" per la collaborazione con l'Ente Giostra: Claudio Pesaresi, Mariano Angioni, Mario De Santis, Piera Ottaviani, Antonia Tomassoni, Piero Cruciani, Piera Scatoli, Manuela Marinangeli e Giampiero Fusaro.


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Vus Com
Sicaf
Principe