folignonline
Edizione del 13 Novembre 2018, ultimo aggiornamento alle 22:05:26
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 07 Novembre 2018 alle 15:34:46

Presa, di nuovo, ladra seriale: fermata da un carabinieri in borghese

La 34enne bevanate doveva essere ai domiciliari, invece, stava in ospedale a rubare nelle borse. Ora le metteranno il braccialetto elettronico

Doveva essere ai domiciliari, invece, era in ospedale a rubare ed ora la ladra, una 34enne bevanate conosciutissima per il vizio del furto, dovrà portare il braccialetto elettronico.
Nuovo fermo per la ladra seriale specializzata in furti negli ospedali e nelle strutture pubbliche. Stesso sistema collaudato: avvicinarsi a donne che hanno una borsa tentando di portarle via tutto quello che può.


Un carabiniere in borghese ha notato la donna prelevare qualcosa dall'interno della borsa di una donna seduta accanto a lei, ed ha così allertato la centrale operativa dei carabinieri di Foligno richiedendo l'ausilio di una pattuglia, ha poi inseguito la donna fino a fuori l'ospedale e l'ha bloccata. In possesso della 34enne trecento euro sottratti dalla borsa della sua vittima che attendeva il turno di visita in un ambulatorio.


Iniziati gli accertamenti, ecco che è saltato fuori che la donna aveva cercato di effettuare un paio di tentativi che però non erano andati buon fine poiché scoperta. La bevanate in quel momento doveva trovarsi nella sua abitazione agli arresti domiciliari poiché già nei giorni scorsi era stata arrestata, sempre per un furto, all'interno dell'ospedale.


Per la donna è scattato l'arresto con l'accusa di evasione e furto aggravato. Nell'udienza di convalida tenutasi presso il tribunale di Spoleto, è stato convalidato l'arresto e disposta nuovamente la misura cautelare degli arresti domiciliari, questa volta con l'applicazione del ‘braccialetto elettronico'.


 


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Vus Com
Sicaf