folignonline
Edizione del 13 Settembre 2020, ultimo aggiornamento alle 14:45:44
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Annunci, 20 Novembre 2018 alle 13:09:55

Picchiato in discoteca, arrestato il branco violento

Un trentenne era stato massacrato di botte prima dentro e poi fuori dal locale

Prima e' stato aggredito dentro il locale e poi fuori dal 'branco' violento: un pestaggio così forte tanmto da dovers subir diversi giori di ospedale. Erano così partite le indagini da parte della polizia che è riuscita ad individuare gli autori dell'aggresione e proprio domani, mercoledì 21 novembre, fornirà i particolari durante una conferenza stampa.


La violenta aggressione era accaduta i primi giorni di agosto. Da  diversi giorni che girava su Facebook la notizia. Ed era stato il legale del giovane picchiato, l'avvocato Giovanni Picuti, a raccontare la violenza perpetrata nei confronti del suo assistito. Era stata presentata, infatti, una denuncia contro ignoti, in quanto la vittima non ha fatto nemmeno in tempo a vedere chi lo avesse aggredito.


Prima un pugno ricevuto all'interno della discoteca e poi un pestaggio con calci e pugni, fuori dal locale, da parte del "branco": fratture, a costole e vertebre, oltre a ferite e contusioni alle mascelle e agli zigomi. Una aggressione violenta nei confronti del 30enne che, da domenica mattina, è ricoverato al San Giovanni Battista.


L'episodio era accaduto intorno alle 3 di domenica mattina in una discoteca di Foligno. Il trentenne, come aveva spiegato Picuti, stava ballando, ad un tratto, si era girato per vedere chi lo avesse urtato quando, da una parte poco lontana della sala, era arrivato un altro giovane che gli aveva sferrato un pugno. A quel punto era intervenuto il personale di vigilanza, che stava all'interno del locale, e che aveva accompagnato fuori l'aggressore.


Sembrava fosse finita lì. Il folignate, quindi, si era recato fuori dal locale, aveva aspettato un po', poi, aveva fatto dietrofront per rientrare in discoteca. Ed è a quel punto che era stato aggredito dal branco con una violenza inaudita.


"Gli sono piombati alle spalle - aveva spiegato l'avvocato - e lo avevano buttato a terra e poi erano partiti calci e pugni". Solo l'intervento del personale di sicurezza della discoteca aveva evitato il peggio. 


Il trentenne era stato accompagnato, da alcune persone che erano all'interno del locale, all'ospedale di Foligno e, quindi, era stato ricoverato. Da subito le sue condizioni erano apparsi abbastanza gravi anche se non era in pericolo di vita


Il personale dell'anticrimine del Commissariato di Foligno aveva iniziato subito le indagini per risalire al gruppo violento: oltre alle varie testimonianze, al vaglio degli inquirenti anche le telecamere che erano posizionate sugli edifici vicini alla discoteca, oltre che le testimonianze del personale di vigilanza del locale. 


 


 



Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Agriturismo Posto del Sole
Axis Italy