folignonline
Edizione del 16 Febbraio 2019, ultimo aggiornamento alle 17:13:49
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 11 Febbraio 2019 alle 12:47:36

Rifiuti, oltre duecento multe nel 2018

In arrivo fototrappole e stazione mobile per la differenziata. In attesa anche di nuovi ispettori.

Sono state 216 le sanzioni che sono state elevate nel 2018 per rifiuti non differenziati nel modo giusto o abbandonati in luoghi non consentiti e, proprio, per questo ultimo caso che le due fototrappole che il Comune avrà a breve, e che si aggiungeranno all'unica che è in dotazione finora, potranno essere sia un ottimo deterrente per gli abbandoni illeciti che uno strumento importante sanzionatorio. E se pensiamo che arriverà anche una stazione mobile per la raccolta differenziata, ecco che si avrà un ulteriore aiuto per i cittadini.


"Appena avremo ben capito come avverrà la gestione delle due fototrappole - spiega l'assessore Cristina Grassilli che si occupa di ambiente - che l'Auri ci ha destinato, se cioè ci saranno concesse in comodato o saranno di proprietà, si provvederà a farle girare per il territorio. Si aggiungeranno all'unica rimasta, l'altra ci è stata rubata, mi sembra a Corvia qualche tempo fa, e in questo modo le potremo utilizzare spostandole nei vari punti del territorio dove si verificano abbandoni illeciti".


Fa parte sempre di un bando regionale promosso dall'Auri (Attività umbra per rifiuti e idrico) la richiesta di una stazione differenziata mobile.


"Avremo anche un contributo a fondo perduto per acquistare un mezzo, un camioncino che avrà dei contenitori per la differenziata di diverse tipologie. Un'isola mobile, quindi, presidiata, che utilizzeremo anche per colmare eventuali disservizi, che girerà il territorio e stazionerà nei vari luoghi secondo un calendario ben preciso. Gli utenti potranno consegnare i rifiuti, presentando un documento di riconoscimento o la tessera sanitaria". Una novità, quindi, che potrà essere molto utile per combattere gli abbandoni indiscriminati sul territorio.


Il tutto in attesa che, come hanno evidenziato a gennaio scorso i vertici della Valle Umbra servizi - quando hanno presentato l'App Juncker sulla gestione dei rifiuti per le diverse famiglie del territorio - arrivino nel 2019, 20 fototrappole e la nomina di ulteriori due ispettori.


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Vus Com