folignonline
Edizione del 16 Giugno 2019, ultimo aggiornamento alle 02:45:09
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 20 Marzo 2019 alle 09:24:54

Gli '007' della Vus contro i furbetti di bollette e agevolazioni

Scattano le verifiche attingendo ai dati dell'Anagrafe tributaria per svolgere attivita' sulle fatture idriche

Avere degli operatori autorizzati a poter "spulciare" e consultare gli archivi informativi dell'Anagrafe Tributaria per poter svolgere un'attività di recupero crediti relativi alla morosità di fatture idriche con l'obiettivo di mettere all'angolo e stanare chi non paga o che usufruisce di agevolazioni pur non avendone diritto: un'attività da poter essere svolta a 360 gradi a cominciare dal rintraccio del debitore fino alla verifica dei dati reddituali per valutare azioni legali sui crediti, di autocertificazioni che danno diritti a agevolazioni tariffarie e dei dati contrattuali.


E' questo in sintesi l'obiettivo che si pone la Valle Umbra servizi con la richiesta inviata al Comune di poter abilitare due operatori individuati dalla stessa azienda, che possono "investigare" ed effettuare tali operazioni e, quindi, riuscire a individuare anche chi usufruisce di agevolazioni pur non avendone diritto.
Questo è scritto nella delibera di Giunta comunale con cui si richiede "l'abilitazione di due operatori a tempo indeterminato della società per la consultazione degli archivi informativi dell'Anagrafe Tributaria relativamente all'espletament


Una richiesta motivata dal fatto che il Comune è titolare della "Convenzione di cooperazione informatica con l'agenzia delle Entrate per l'accesso telematico all'Anagrafe tributaria" e, quindi, il Comune è il soggetto che può autorizzare tali operazioni.
E la richiesta è stata autorizzata dalla Giunta comunale, guidata dal sindaco Nando Mismetti che ha accolto la richiesta della società Valle Umbra servizi.


E sempre parlando dell'azienda Valle Umbra servizi ecco che proprio ieri sono iniziati i colloqui individuali della selezione finalizzata alla formazione di una graduatoria per la copertura di 30 posti a tempo indeterminato nel profilo professionale di "operatore area spazzamento, raccolta, tutela e decoro del territorio ed area impianti".


Una prova, come previsto dall'avviso di selezione, che avrà lo scopo di verificare, oltre le indispensabili capacità relazionali del candidato, anche le conoscenze tecniche elementari su: nozioni di normativa dei rifiuti, normativa antinfortunistica e cultura generale. La prova è valutata in 40esimi e s'intenderà superata in caso di attribuzione di un punteggio minimo di 28/40.


 


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno
Azienda Modena


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Marco Post
Sicaf
Ristorante al Palazzaccio