folignonline
Edizione del 20 Luglio 2019, ultimo aggiornamento alle 16:07:47
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Cronaca

Al San Giovanni Battista una super innovativa palestra per i pazienti oncologici

L'azienda 'chiama' a raccolta le associazioni benefiche, sportive e di volontariato per contribuire alla realizzazione dell'importante progetto: l'attivita' sportiva fa diminuire del 30% possibili recidive [Fotogallery]

Una palestra, unica in Italia, studiata per i pazienti di oncologia che rappresenta il percorso terapeutico per ogni malato: attrezzature di ultima generazione che "parlano" fra loro e che tramite una App predispongono il piano personalizzato di ogni paziente. Un ambizioso progetto lanciato dalla UslUmbria2 che "chiama" a raccolta Enti, associazioni benefiche e di volontariato della città per riuscire a realizzare tale percorso.

Cronaca

Lettera aperta agli operatori di Emodialisi dell'ospedale di Foligno: 'Grazie per la professionalita' e l'amore con cui accudite i pazienti':

Claudio Tamburo ringrazia medici e infermieri per il loro importante lavoro: 'Hanno coccolato mio padre fino all'ultimo'. Quando la buona sanita' fa notizia

Lettera aperta di Claudio Tamburo, rivolta agli operatori del reparto di Emodialisi dell'ospedale San Giovanni Battista di Foligno che hanno seguito per tanti anni suo padre Ferdinando, scomparso qualche giorno fa.

"Vorrei usare queste poche righe per ringraziare pubblicamente tutti gli operatori del reparto emodialisi dell'ospedale di Foligno che in questi anni si sono presi cura di mio padre sono delle persone veramente speciali perché ogni giorno dell'anno si recano al lavoro in un ambiente dove il destino dei loro assistiti è già segnato ma loro, con professionalità, ma soprattutto tanto amore li accudiscono e li seguono nella terapia che stanno facendo.

Cronaca

Ha un incidente con lo scooter, multa da 6mila euro perche' senza patente e alticcia

La Polizia locale le sequestra pure il mezzo. E' accaduto in via Nazario Sauro

Trentenne cade dallo scooter dopo un contatto con un'auto, ha un ginocchio dolorante, vengono chiamati gli agenti della Polizia locale e finisce per essere multata per 6mila euro perché guidava senza patente ed era alticcia.

Cronaca

Lavoro e giovani, con la Diocesi si parla di formazione e innovazione

Si svolgera' l'8 marzo all'Its, Istituto dove l'80% degli studenti trova lavoro nelle aziende

La domanda di lavoro incontra l'offerta e, se questa risponde ai requisiti richiesti, si concretizza l'assunzione. Ed è ciò che avviene all'Istituto tecnico Superiore Accademy (Its) dove gli studenti che lo frequentano se fanno il corso di meccatronica al 100% vengono assunti nelle aziende dove svolgono il tirocinio e, invece, se frequentano, gli altri corsi la percentuale si attesta intorno all'80%. E sarà proprio l'Its a ospitare il convegno promosso da Diocesi e ufficio pastorale per i problemi sociali ed il lavoro dal tema: "Sviluppo del territorio -Innovazione, lavoro, formazione" previsto l'8 marzo.

Cronaca

Albero cade sui binari, ritardi fino a 40 minuti

La presenza della pianta segnalata fortunatamente da un cittadino. E' accaduto vicino a Spello in direzione Perugia. Tecnici e vigili del fuoco al lavoro per un'ora

Un albero cade sui binari della linea Orte-Terontola, fortunatamente nessun problema se non ritardi per circa un'ora, il tempo necessario per liberare i binari.

Cronaca

Campo rom, scatta la demolizione per le strutture abusive

Dopo l'incontro con il prefetto, si avvia l'ultimo atto del lungo iter. Intanto, gli stessi rom hanno iniziato a demolire alcune baracche.

Per le costruzioni abusive, realizzate dalle famiglie rom all'interno del terreno di loro proprietà, è scattata l'ora "X": arriveranno le ruspe.  Si avvicina quindi, la data dell'ultimo step del percorso avviato dal Comune. Ieri il sindaco Nando Mismetti e l'assessore ai servizi sociali Maura Franquillo hanno incontrato il Prefetto di Perugia e il Comitato di Sicurezza.

Cronaca

Demolizione campo Rom, oggi incontro del Comune con il Prefetto

Rifiuto della comunita' dei Sinti di trasferirsi in un alloggio in montagna. Mismetti: 'Iter ormai avviato'

Oggi sindaco e assessore ai servizi sociali relazioneranno al Prefetto le ultime azioni che il Comune di Foligno ha messo in campo sulla vicenda della demolizione degli abusi edilizi che insistono su un terreno di proprietà delle famiglie rom. E quindi si deciderà come procedere anche se, come hanno ribadito in più occasioni sia Mismetti che l'assessore Fraquillo, l'iter avviato ormai è quello.

Cronaca

Incidente sulla Ss316, autopsia e poi i funerali per il ventenne deceduto

Domani autopsia per Matteo Buratti, il parrucchiere di Spello. Ancora in prognosi il 24enne rimasto incastrato tra le lamiere. Bevagna e Spello unite nel dolore [Fotogallery]

Domani autopsia per Matteo Buratti, il ventenne di Spello che domenica mattina intorno alle 4 è deceduto sulla strada Ss316 che da Veavgna porta a Foligno scontrandosi con  S.B, 24 anni di Bevagna.

Cronaca

La famiglia denuncia il maestro, il papa': 'I miei figli soffrono. E' stato un atto di razzismo'

Il racconto dei genitori: umiliato non solo il bambino ma anche la figlia chiamata scimmia. Presentata la querela. Il supplente si difende: 'Nessun razzismo, solo un esperimento come quello del professor Baroncini'

"Nostro figlio è stato umiliato non solo nella sua classe, quando è rimasto in piedi, girato verso la finestra, con il maestro che domandava ai compagni ‘Non è proprio brutto? Girati così non ti vediamo': il giorno prima il maestro aveva fatto la stessa cosa, portandolo in un'altra classe. A nostra figlia, invece, aveva detto: ‘hai un nome troppo lungo, possiamo chiamarti scimmia? Sei brutta come tuo fratello'. I nostri figli soffrono tanto. E questo non è razzismo? Cosa è allora? Gli esperimenti, poi, non si fanno con i bambini".È il racconto di Odigie e Favour, genitori dei piccoli nigeriani, fratello e sorella, "umiliati" dal maestro Mauro Bocci che ha sostenuto come il suo comportamento, adottato nei confronti dei piccoli, fosse dovuto a un "esperimento sociale".

Cronaca

Gettoni di presenza contestati, il Comune vince il ricorso: dipendenti condannati a pagare le spese legali

I quattro componenti della Commissione vigilanza di pubblico spettacolo avevano chiesto oltre 22mila euro. Il giudice del lavoro: non hanno diritto a compensi aggiuntivi

Il Tribunale di Spoleto, Sezione Lavoro, con sentenza n. 22 del 21 febbraio 2019 ha rigettato il ricorso e ha condannato le parti ricorrenti al pagamento in favore del Comune di Foligno delle spese di lite.Quattro dipendenti comunali, che hanno prestato attività lavorativa alle dipendenze del Comune in qualità di componenti della Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo del Comune stesso, chiedevano al Giudice il riconoscimento di compensi economici a titolo di gettoni di presenza per un importo complessivo di € 22.566,60, oltre interessi e rivalutazione.

Cronaca

Attraversano le strisce e vengono investite, ferite due donne e una ragazzina

E' accaduto in via dei Mille e nella zona industriale di Sant'Eraclio

Due gli investimenti di pedoni che stavano attraversando le strisce pedonali avvenuti a Foligno. Il primo di una ragazza che stava attraversando in via dei Mille per raggiungere la scuola: una zona che all'entrata e all'uscita da scuola è davvero trafficatissima e presenta un traffico intenso. Per la ragazza la frattura di una vertebra. In serata, invece, investimento sempre sulle strisce zebrate di una mamma e di una ragazzina di 13 anni.

Cronaca

Ex zuccherificio e sansificio, 70 milioni di iinvestimenti e 150 nuovi posti di lavoro: ecco come diventeranno le due aree

Nell'accordo Coop-Comune un parco commerciale e una struttura ricettiva. Soluzione anche la Buca di Parto Smeraldo

"E 'un accordo importante per la città non è ‘una polpetta avvelenata' come è stato detto da più parti, è un percorso che apre importanti opportunità: recuperare due aree importanti degradate, risolvere l'annoso problema della Buca di Prato Smeraldo, avendo anche l'opportunità di poter pensare nell'area anche al Parco della Scienza e perché no, alla nuova scuola Mameli che da cinquanta anni sta in un prefabbricato". Lo ha detto il sindaco Nando Mismetti durante la conferenza che ha visto seduti intorno ad un tavolo, il presidente di Coop Centro Italia, Antonio Bomarsi, il dirigente comunale Vincent Ottaviani e il segretario comunale Paolo Ricciarelli.

Cronaca

Il maestro si difende: 'Una sperimentazione didattica che voleva suscitare una provocazione'

Mauro Bocci interviene a 'Porta a Porta' e spiega i motivi che lo hanno indotto a comportarsi in quel modo con l'alunno di colore facendolo girare e dicendo: 'Sei troppo brutto'

"Si è trattato di una sperimentazione didattica che io puntualmente ho annunciato ai ragazzi. Ho detto loro possiamo fare una cosa di questo tipo e loro hanno detto ‘proviamo'. Sono stati avvisati perché parlavamo della Shoah, dell'integrazione e, quindi l'idea era di suscitare una provocazione". Queste le parole contenute in una telefonata che il maestro, Mauro Bocci, ha effettuato durante il programma Porta a Porta dedicato alla vicenda che lo ha visto costringere un bambino di colore a voltarsi verso la finestra, dicendogli davanti a tutta la classe: "Sei troppo brutto per essere guardato in viso". Episodio per il quale il maestro e' stato sospeso in via cautelativa beccando anche una denuncia da parte dei genitori del bambino di colore-

Cronaca

Maestro ad un bimbo di colore: 'Bambini guardate quanto e' brutto'. E scoppia il caso

L'episodio si sarebbe ripetuto anche con la sorellina: il docente si giustifica: 'E' stato un esperimento sociale'. Intervento del Ministro dell'Istruzione e reazioni da tutto il mondo politico e non

"Appena sono venuta a conoscenza dell'episodio, ho analizzato gli elementi e chiesto il supporto dell'ufficio scolastico regionale che prenderà gli eventuali ed opportuni provvedimenti. Io non posso dire altro, proprio per evitare di inficiare il percorso avviato. In tanti anni di scuola non mi era mai capitata una cosa simile". A parlare è la dirigente della scuola dell'Infanzia, Monte Cervino, Ortensia Marconi dopo l'esplosione del caso che ha visto coinvolto un maestro della scuola stessa (un supplente assunto a tempo determinato) che avrebbe costretto un bambino nero a voltarsi verso la finestra indicandolo come "troppo brutto" per essere guardato in viso.

Fonti del MIUR riferiscono che sarebbe in corso la notifica della sospensione cautelare dal servizio per "incompatibilità ambientale" e che il provvedimento è in via di notifica.

Cronaca

Sport: numeri importanti di societa', atleti ed eventi sognando il raddoppio del palasport

Enrico Tortolini e il sindaco Mismetti hanno fatto il bilancio di cinque anni strepitosi

Tante società sportive, tanti atleti e le strutture presenti "scoppiano", tanto che, solo per fare un esempio, non è stato possibile ospitare i campionati assoluti di danza come, invece, accaduto nel 2018 perché bisognava sfrattare per tre settimane le società folignati che non avrebbero avuto più una sede. Ed allora ecco che la realizzazione del secondo palazzetto dello sport diventa davvero impellente per permettere a tutte le società di poter svolgere le proprie attività sportive.E' un bilancio più che positivo quello tracciato dal delegato allo sport, Enrico Tortolini ed al sindaco Mismetti, che però guarda al futuro e alla realizzazione del secondo polo sportivo, diventato, a questo punto, irrinunciabile.

[ 1 ] [ 2 ] pagina 3 di 110 [ 4 ] [ 5 ] [ 6 ] [ 7 ] [ 8 ] ... [ 110 ]
Ristorante al Palazzaccio
Marco Post
Sicaf